Corso di Immaginazione Attiva

Il corso di “Immaginazione Attiva”, composto da quattro incontri di due ore ciascuno, è stato ideato dal filosofo, counselor, ipnologo e ipnotista Loris Falconi per permettere a chiunque di sviluppare pienamente le proprie capacità creative grazie all’utilizzo delle tecniche e degli strumenti propri dell’Ipnosi.

Grazie al riaccordarsi con le nostre Parti Inconsce, infatti, ciascuno di noi potrà far riemergere dagli strati più profondi della sua interiorità quelle vivide Immagini Simboliche che lo aiuteranno a vivere in modo più libero e aperto, a stretto contatto con la sua fonte originaria di Autenticità e Creatività.

Il suddetto corso si rivelerà indubbiamente fruttuoso nei confronti di tutti coloro che hanno a che fare con l’Arte nella sua accezione più ampia, coloro che amano disegnare, dipingere, comporre musica, scrivere poesie, creare oggetti, ecc. In realtà, anche per coloro che non hanno a che fare con ambiti specificatamente artistici, i benefici dell’Immaginazione Attiva saranno davvero sorprendenti, apportando nuova linfa vitale alla naturale Ispirazione Creativa di tutti noi.

 

I INCONTRO

Introduzione alla fondamentale distinzione tra Fantasia, Immaginazione e Immaginario. Comprensione e Decostruzione dell’Immaginario pervasivo e dominante. Esperienze di spostamento nello Spazio e nel Tempo. Esercizi di simulazione artistica.

II INCONTRO

Introduzione all’Ipnosi Immaginativa grazie alla quale far emergere dall’Inconscio quelle Immagini Simboliche e Archetipiche, atte a potenziare la nostra capacità creativa. Viaggio di visualizzazione guidata alla scoperta del proprio “Animale Guida”.

III INCONTRO

Introduzione teorica alla distinzione tra Archetipi e Immagini Archetipiche con particolare riferimento alla Psicologia del Profondo di Jung. Ricerca teorico-esperienziale delle proprie immagini archetipiche attraverso il linguaggio simbolico dei Tarocchi.

IV INCONTRO

Introduzione alla fondamentale importanza degli Stati Mentali. Esperienza di dissociazione, scambio dialettico, ricomposizione e armonizzazione interiore, tra me e me stesso, attraverso il cosiddetto “Gioco delle Parti”.